LA STORIA

LA STORIA

Nel 1975 Romano Srl nasce come officina meccanica e istallazioni di impianti LPG e CNG per auto, poi nel 1978 intraprende l'attività di distributore di impianti a gas per auto per la sola Regione Campania. Diventa, in seguito, nel 1985, produttore di tali prodotti a proprio marchio “Romano Autogas”.

Nei primi anni 1990 iniziano le prime esportazioni verso l’estero e in particolare verso l’Olanda. Poco dopo si aprono opportunità anche in altri mercati come quello Russo e del Sud America dove, ancora oggi, Romano è il leader in tantissimi paesi.

Nel 1996 l’azienda Romano concepisce il primo iniettore per LPG e CNG e successivamente nel 1997 progetta e realizza il primo sistema multipoint ad iniettori. Il marchio Romano Autogas si afferma sul mercato, nel 2000 con il sistema sequenziale fasato “RIS”.

Il processo d’internazionalizzazione prosegue nel 2003 con l’apertura di filiali in Costa Rica, Santo Domingo e Romania. Esse svolgeranno esclusivamente la vendita dei prodotti, l’attività di installazione e di assistenza.

Nel 2007 nasce in casa Romano il primo sistema sequenziale per vetture ad iniezione diretta

Nel 2011, Romano crea al suo interno una divisione per lo sviluppo, la progettazione e la realizzazione di nuovi sistemi.

In netto anticipo rispetto ai programmi, nel 2012, nasce il sistema Antonio, la prima centralina per la trasformazione di vetture sia a iniezione indiretta che a iniezione diretta, oltre ai motori diesel.

Il 2013 è l’anno che ha portato, anche un questo caso, in netto anticipo rispetto alle aspettative, alla realizzazione del sistema "E" e una nuova famiglia di iniettori ancora più veloci e stabili chiamati “Fast 2”. Entro la fine del 2014 è in uscita il nuovo sistema per motori 5/6/8 cilindri, sia per vetture a iniezione indiretta che diretta.